Cosa è il software open source

Richard Stallman at Marlboro CollegeIl software libero – free software – nasce nella prima metà degli anni ’80 grazie all’impegno dell’informatico statunitense Richard Stallman. L’idea che sta alla base del software libero è quella di garantire il libero accesso al codice del software in modo tale da permettere a chiunque di beneficiare del programma ma anche di studiarlo e adattarlo alle proprie esigenze.

In un’ottica più ampia, il software libero rappresenta un modello di sviluppo – tecnologico, economico, sociale – alternativo a quello proprietario, basato sulla condivisione dei saperi e delle esperienze e finalizzato alla produzione di sistemi più efficienti, sicuri e adeguati alle reali necessità degli utenti.

Dalle idee di Stallman sono nate numerose ed importanti iniziative (dal modello open source alle licenze Creative Commons) e il successo sempre crescente di software come LinuxMozilla FirefoxOpenOfficeWordPress, ma anche quello di progetti come Wikipedia e altri progetti di crowdsourcing, dimostrano che il concetto di libertà espresso nelle licenze dei free software va ben oltre la semplice politica di utilizzo di uno strumento e si offre a declinazioni di profondo rilievo culturale, politico, produttivo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Close